CNAI annunzia la costituzione della Sezione Nazionale CESPI

La Consociazione Nazionale delle Associazione infermieristiche (CNAI) è lieta di annunciare la costituzione della nuova Sezione Nazionale CESPI.


Il patrimonio di attività culturali e scientifiche del Centro Studi per le Professioni sanitarie (CESPI) viene progressivamente integrato nella CNAI, garantendo un adeguato percorso di transizione dall’attuale modello organizzativo.


“Il percorso volto all’integrazione del CESPI all’interno di CNAI rappresenta un importante passo in avanti volto a garantire nuove connessioni in importanti aree di sviluppo della professione in ambito nazionale. Nel 2020, la pandemia e un mondo socialmente distante hanno rafforzato la domanda di contenuti e la necessità di unire le forze tra entità associative, a beneficio della comunità infermieristica e del sistema salute. Non vediamo l’ora di offrirvi nuove esperienze e l’opportunità di condividere questo entusiasmante viaggio con ognuno di voi” ha dichiarato Walter De Caro, Presidente di CNAI.


“Siamo entusiasti di poter comunicare la nostra integrazione in CNAI che ci garantisce l’opportunità di poter valorizzare il patrimonio culturale costruito in questi anni e, contemporaneamente, di avere una innovativa configurazione associativa molto solida, quale articolazione nazionale della più longeva e numericamente consistente associazione infermieristica italiana. Tale integrazione rappresenta una grande opportunità di crescita e di sviluppo e ci aiuterà a servire ancora meglio la comunità istituzionale, professionale, culturale e scientifica che ci ha sostenuto nel corso di questi anni e a mettere in atto nuove e stimolanti iniziative per il futuro come articolazione della CNAI” dichiarano il Direttore della neo-costituita Sezione Nazionale CESPI, 𝐀𝐥𝐝𝐨 𝐌𝐨𝐧𝐭𝐚𝐧𝐚𝐫𝐨 e i componenti del Direttivo CNAI – CESPI, 𝐃𝐚𝐧𝐢𝐞𝐥𝐚 𝐁𝐚𝐥𝐥𝐚𝐫𝐝𝐢𝐧𝐢 (responsabile Area organizzazione), 𝐌𝐚𝐝𝐝𝐚𝐥𝐞𝐧𝐚 𝐆𝐚𝐥𝐢𝐳𝐢𝐨 (area cura) e 𝐆𝐢𝐮𝐬𝐞𝐩𝐩𝐞 𝐌𝐚𝐫𝐦𝐨 (responsabile area politica professionale).
La Consociazione Nazionale Associazioni Infermiere/i (CNAI), è stata fondata nel 1946 (precedentemente chiamata ANITI dal 1919) come libera Associazione Nazionale Italiana di infermieri con l’obiettivo di migliorare lo status degli infermieri, promuovere lo sviluppo della cultura professionale e migliorare la qualità dell’assistenza infermieristica in Italia.


La CNAI è un organizzazione professionale indipendente, senza fini di lucro, non governativa ed è l’unica associazione italiana ufficialmente affiliata, dal 1949, al Consiglio internazionale degli infermieri (ICN), alla Federazione europea delle Associazioni infermieristiche (EFN), al Forum europeo delle infermiere e alle ostetriche (EFNNMA-WHO), alla Federazione Europea di infermieristica di salute occupazionale (FOHNEU), all’Associazione Europea di Infermieri in Salute Mentale (HORATIO), alla Federazione Internazionale Infermieristica di Famiglia (IFNA), alla NCD Alliance e ad altre reti internazionali di infermieristica e salute pubblica.


Per informazioni: info@profinf.net