ICN: oltre 2700 infermieri hanno dato la vita per salvare le vite

Il Consiglio Internazionale degli Infermieri (ICN), cui CNAI aderisce dal 1949, ha diffuso una sintesi dei dati relativi alle infezioni ed ai decessi da COVID-19: oltre 2700 infermieri hanno dato la vita per salvare le vite.

Oltre 1.6 milioni di operatori sanitari sono risultati infetti a livello globale. I tassi di infezione sono risultati estremamente variabili, nei diversi momenti dell’evoluzione pandemica, dal 6% al 30%. 

International Council of Nurses

Purtroppo non tutti i paesi dispongono di dati utili a garantire una maggiore sicurezza per gli operatori ed i pazienti. CNAI ha aderito alla campagna per i “dati come bene comune” con l’obiettivo di disporre di dati pubblici, disaggregati, aperti, interoperabili (machine readable) ben documentati e facilmente accessibili a ricercatori, decisori, media e cittadini!

per informazioni:

info@cnai.pro

Sito: www.cnai.pro