Costituito il Nucleo Basilicata di CNAI

La Consociazione Nazionale delle Associazioni Infermiere/i (CNAI) è estremamente orgogliosa di accogliere nella propria comunità la neo-costituita organizzazione territoriale 𝗖𝗡𝗔𝗜 𝗕𝗮𝘀𝗶𝗹𝗶𝗰𝗮𝘁𝗮.La rinnovata presenza di CNAI nel territorio lucano consentirà una nuova attività di proposta culturale, scientifica e di supporto alla definizione delle policy regionali, oltre che iniziative di formazione, di ricerca e sociali rivolte alla professione infermieristica e al miglioramento della salute, a beneficio della tutela della salute dei professionisti sanitari e dei cittadini. 

Tra gli obiettivi – spiegano la Dott.ssa Angela Braia ed il Dott. Carlo Leardi, rispettivamente Delegato e Vice Delegato, insieme ai componenti del Nucleo, quello di “avviare un costante dialogo e azione di stimolo con le istituzioni e con la politica locale, con le altre associazioni professionali e di pazienti e cittadini, affinché anche in Basilicata possano svilupparsi innovativi modelli assistenziali più confacenti alle esigenze dei cittadini e del territorio”.

Gli infermieri sono la spina dorsale dei sevizi sanitari come evidente durante la pandemia da COVID-19: crediamo sia giunto il momento di sviluppare nuove linee di indirizzo della governance sanitaria regionale che valorizzino al meglio le competenze, le funzioni e la professionalità degli infermieri per garantire una rinnovata funzionalità e presenza territoriale, in linea con le esigenze del cittadino. 𝗖𝗡𝗔𝗜 𝗕𝗮𝘀𝗶𝗹𝗶𝗰𝗮𝘁𝗮 è già operativa con proposte e azione di condivisione per le Istituzioni””Siano estremamente lieti della costituzione della nuova organizzazione territoriale 𝗖𝗡𝗔𝗜 𝗕𝗮𝘀𝗶𝗹𝗶𝗰𝗮𝘁𝗮. Diamo il benvenuto a tutti i nuovi soci, guidati dalla Dr.ssa Angela Braia e dal Dott. Carlo Leardi – dichiara il Presidente CNAI Walter De Caro – “siamo certi che le infermiere e gli infermieri lucani saranno volano di nuove iniziative per il territorio regionale e il nostro tessuto associativo. Apporteranno alla CNAI valori, idee, competenze ed esperienze professionali di elevato profilo”.

La Consociazione Nazionale Associazioni Infermiere / i (CNAI), la più longeva e numerosa organizzazione infermieristica è stata fondata nel 1946 (precedentemente chiamata ANITI dal 1919) come libera Associazione Nazionale Italiana di infermieri con l’obiettivo di migliorare lo status degli infermieri, promuovere lo sviluppo della cultura professionale e migliorare la qualità dell’assistenza infermieristica in Italia.

La CNAI è un organizzazione professionale indipendente, senza fini di lucro, non governativa ed è l’unica associazione italiana ufficialmente affiliata, dal 1949, al Consiglio internazionale degli infermieri (ICN), alla Federazione europea delle Associazioni infermieristiche (EFN), al Forum europeo delle infermiere e alle ostetriche (EFNNMA-WHO), alla Federazione Europea di infermieristica di salute occupazionale (FOHNEU), all’Associazione Europea di Infermieri in Salute Mentale (HORATIO), alla Federazione Internazionale Infermieristica di Famiglia (IFNA), alla NCD Alliance e ad altre reti internazionali di infermieristica e salute pubblica.  

Sito internet: www.cnai.pro  – www.facebok.com/cnai.info 

Mail: info@cnai.pro